mercoledì 10 marzo 2010

Casabella 787

Casabella 787 - Marzo 2010

Un editoriale intitolato “Luoghi per il lavoro e fabbriche”, e firmato genericamente “Casabella”, apre questo numero primaverile.
Il primo dei temi affrontati è naturalmente “Luoghi per il lavoro” , poi seguono “musei” e “panorama”.

Iniziando, la breve carrellata dei progetti recensiti nel numero 787, dal primo, abbiamo:
- Tobia Scarpa, Ampliamento del centro logistica, Castrette di Villorba, Treviso;
- Guido Canali, Maglificio Gran Sasso, Sant’Egidio alla Vibrata, Teramo;
- Parisotto e Formenton, Ongaretto, Zanin, Edificio espositivo e commerciale, Ceggia, Venezia.

Segue il must topic di Casabella ovvero “Musei”:
- Fanucci e Ferraz, Bread Museum, Ilópolis, Brasile;
- Caruso St John, Contemporary Art Gallery, Nottingham, Regno Unito;
- Nieto Sobejano, Ampliamento del Museo Nacional, Colegio de San Gregorio, Valladolid, Spagna;
- Takenaka Corporation, Sagawa Art Museum Raku Kichizaemon, Moriyama-shi, Shiga, Giappone.

Conclude il tema “panorama” con due opere:
- Toyo Ito, Christian De Groote, Casa White O, Maitencillo, Cile;
- Tony Fretton, Ambasciata britannica, Varsavia, Polonia.

In chiusura di numero, per l’angolo “Biblioteca dell’architetto”, l’articolo di Jean-Louis Cohen “Leonidov finalmente riscoperto” che racconta del libro: a cura di Alessandro De Magistris e Irina Korob’ina, Ivan Leonidov, 1902-1959, Electa, Milano 2009.

Joystar

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento su Correnti d'architettura. Joystar