mercoledì 15 luglio 2009

Casabella 779


Casabella 779 – Luglio 2009

Breve editoriale questo mese, giusto qualche riga per annunciare il cambiamento nella periodicità della rivista che passa da 10 a 12 numeri all’anno (prima esistevano i numeri doppi a luglio/agosto e dicembre/gennaio). In un periodo in cui la carta stampata in genere è in crisi di vendite si tratta di una mossa coraggiosa e che merita tuttoo il rispetto. Oltretutto considerando che ormai Casabella rimane una delle poche a non avere una presenza ufficiale in rete, le info passano soprattutto grazie a siti e blog di appassionati come questo.
Chiuso il discorso dell’editoriale vediamo velocemente cosa propone (proponeva!) questo  779.
- Renzo Piano, The Modern Wing of Art Institute of Chicago, che si trova all’interno del Millennium Park (dove si trovano anche progetti di F. O. Gehry, Jaume Plensa, Anish Kapoor etc…)
- Speciale sul campus Ferrari, Maranello;
  - Marco Visconti, Stabilimento meccanica;
  - Renzo Piano, Galleria del vento;
  - Massimiliano Fuksas, Centro sviluppo prodotto;
  - Marco Visconti, Stabilimento verniciatura;
  - Marco Visconti, Ristorante;
  - Jean Nouvel, Nuove linee di montaggio;
- Speciale Campus Novartis, Basilea;
  - Peter Märkli, Fabrik Straβe 6;
  - Vittorio Magnago Lampugnani, Fabrik Straβe 12;
  - Kazuyo Sejima + Ryue Nishizawa/Sanaa, Fabrik Straβe 4;
Per la “biblioteca dell’architetto” si trova la recensione del libro: Anna Bedon, Il Campidoglio, Storia di un monumento civile nella Roma Papale, Electa, Milano 2008.
Chiude il numero l’appuntamento con la rubrica “anche gli architetti si svalutano” che questo mese pubblica una banconota brasiliana da 100 Crusados che rappesenta diverse immagini di Brasilia; pianificata da Lucio Costa e progettata dal “centenario” Oscar Niemeyer.

Joystar

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento su Correnti d'architettura. Joystar