giovedì 18 ottobre 2007

Casabella 758

Se avevo espresso dei commenti sulla finezza del numero precedente, in questo di settembre 2007 le dimensioni sono sicuramente fuori dall'ordinario; davvero un volume bello grosso.
Nessuna foto o progetto in copertina ma un semplice schema tematico con tre cerchi colorati ognuno assegnato ad un doppio tema: vedere/leggere, accogliere/esporre e modellare/intagliare. Nell'intersezione dei tre colori, al centro, i nomi dei protagonisti di questo numero ed in basso a destra il titolo dello speciale "viaggio a brasilia".
Lo speciale, intitolato poi "brasilia: cinquanta immagini", si svolge per altrettante pagine mostrando bellissime fotografie della capitale brasiliana, in un servizio ben curato che, azzardo a dire, non sfigurerebbe nemmeno come monografico. L'editoriale, firmato inusualmente a nome "casabella" ed intitolato "La lezione di brasilia" ripercorre la storia della città dalla sua (contestata?) realizzazione fino ad esporre in dettaglio il piano di Lùcio Costa.
Il resto della pubblicazione è diviso in due argomenti: "piccoli musei e spazi espositivi" e "opere recenti".

Nel primo ci sono le recensioni delle seguenti opere:

- Paulo Mendes da Rocha + MMBB, parco delle arti e della scienza, San Paolo, Brasile;
- Paulo David, Casa das Mudas, centro culturale Calheta, Maderia, Portogallo;
- Wandel Hoefer Lorch, Centro comunitario, sinagoga e museo ebraico, Monaco, Germania;
- Tadao Ando, 21_21 Design Sigh, Tokyo.

Per quanto riguarda "opere recenti" invece sono presenti le seguenti:

- Werner Tscholl, Nuovo complesso uffici Mondadori, Segrate, Milano;
- Francisco Mangado, Stadio la Balastera, Palencia, Spagna;
- Toyo Ito, Nuova Biblioteca per le arti Tama, Hachioji, Tokyo;
- Peter Zumthor, Cappella di Bruder Klaus, Mechernich, Germania.

Nella sezione libri c'è un articolo di Roberto Dulio dal titolo "Tutto su Molino" che recensisce, in modo sintetico, ben otto pubblicazioni dedicate all'architetto torinese Carlo Molino.

In conclusione è presente, come consuetudine, una foto del complesso J. Wax di F.L. Wright del fotografo dell'architettura Ezra Stoller.

Joystar


PS: Nell'editoriale c'è un piccolo errore, il numero 753 scorso viene attribuito al mese di novembre 2007 (cosa assai difficile dato che siamo al momento ancora in ottobre) ma si trattava in effetti del numero di Marzo, come si può vedere nella mia recensione dello stesso a questa pagina: http://correntidarchitettura.blogspot.it/2007/06/casabella-753.html. Un refuso del genere può capitare, nulla di straordinario...la cosa buffa stà nel fatto che lo stesso errore è presente anche nella traduzione in inglese che si trova a pag. 159: che il traduttore non si sia accorto della poca logica di quel che traduceva? capita.
PPS: inoltre, mi dimenticavo di dire, che al numero 758 è allegato uno speciale dal titolo "Dalla ricostruzione al futuro: architetture e infrastrutture in umbria".

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento su Correnti d'architettura. Joystar