venerdì 23 aprile 2010

Casabella blog

Ebbene si, nonostante il "fenomeno" blog abbia ormai diversi anni alle spalle, finalmente la nostra rivista d'architettura 'preferita' ha il suo blog ufficiale.
Era questione di tempo ormai. Praticamente era l'unica testata, tra le più importanti, a non avere ancora un suo spazio in rete.
Francamente non ho idea quando sia partito il progetto. Ho il link da diversi giorni ma non trovavo il tempo di farci un post in merito. Se cerco sugli archivi pare che risalgano a gennaio...e tutto questo tempo non me ne sono accorto: si vede che è un periodo che sono decisamente impegnato.
Bene ma veniamo al nuovo sito. Devo dire di averlo trovato estremamente minimale nell'aspetto, pochi fronzoli e, per ora, anche pochi contenuti che arriveranno piano piano. Per alcune cose direi che mi ricorda la mia scelta per il blog su cui scrivo: molto testo e poche immagini (come layout intendo non come contenuti). Trovo ottima la scelta di avere la doppia lingua per le news e gli interventi... un pò meno l'implementazione che invece risulta un pò spiazzante. Per fare un esempio la home page di oggi riporta a sinistra i link ai blog di Enrique Gualberto Ramirez dove la prima frase è in inglese "the blogs of" poi giustamente segue il nome e dopo in italiano "ha due blog". Al che mi spuntano giustamente i punti interrogativi "???". Come per inserire l'informazione facendola iniziare in inglese e terminare in italiano. Idea probabilmente interessante ma che imho rende la cosa un pò confusa.
Per il resto finalmente non verrò più subissato di richieste per sapere se il nuovo numero ha contenuti interessanti. Ora si possono trovare tutte le informazioni che servono sul blog ufficiale. Anche sul numero del mese prossimo, cosa che a me era impossibile anche amettendo di essere puntuale con la gestione di questo blog (cosa che è sotto gli occhi di tutti, non avveniva da mesi ) perchè avrei comunque dovuto aspettare che mi arrivasse a casa il nuovo numero.
Altro fattore per me positivo è che il nomigolo sarcastico "Correnti di Casabella" dovrebbe rientrare. Certo che mi mancherà fare la mia rassegna dei contenuti del nuovo numero (la facevo perchè mancava un riferimento in rete e avevo tante richeste in tal senso) ma oggi non è più necessario. Potrò concentrarmi maggiormente sui contenuti, sperando di trovare nuovamente un pò di tempo.
Direi che per ora è tutto. Il link lo si trova qui: Casabellablog.


Joystar

5 commenti:

  1. come ci si fa ad abbonare a casabella? quanto costa? è una rivista valida?

    RispondiElimina
  2. Mi scuso con la lentezza con cui rispondo, ma ultimamente ho pochissimo tempo per le attività in rete.
    Per quanto riguarda abbonamenti e prezzi credo ci si debba riferire al sito ufficiale: http://casabellaweb.eu/abbonamenti/

    Sulla validità o meno posso al limite esprimere una mia personalissima opinione. Sono lettore da oltre 10 anni e, come tutte le inizitive editoriali legate all'architettura, ha avuto alti e bassi con periodi ottimi e altri meno buoni. Rimane un riferimento come decana delle riviste di architettura (insieme a Domus). Personalmente mi piacciono molto gli articoli di Polano, della Tonon, di Mulazzani, della Baglione ed anche del direttore Dal Co (sopratutto quando con chiarezza illustra la situazione dell'architettura in italia).

    Joystar

    RispondiElimina
  3. Salve a tutti,
    sono capitato su questo utilissimo blog per caso,come spesso capita su internet.
    Sono uno studente di ingegneria e sto disperatamente cercando i numeri di Casabella che trattano di Pierluigi Spadolini, in particolar modo il numero sul Palazzo degli Affari di Firenze. Tale opera risale al 1974 e credo che il Casabella corrispondente sia il n. 385. So per certo che esistono almeno altri 2 numeri dedicati a Spadolini, qualcuno di voi sa aiutarmi?
    Sul sito posso vedere soltanto le copertine dei numeri vecchi, io avrei bisogno di scorrere i sommari..come posso fare? Esiste un elenco on-line? Grazie a tutti quelli che mi vogliono dare una mano...

    RispondiElimina
  4. X Lore1107

    Sinceramente non credo che esista un indice dei contenuti che copra tutti i numeri dal primo. Sul sito ufficiale è disponibile in download l'indice che parte dal 632. Credo sia dovuto a motivi derivati dal periodo pre-informatizzazione. Sarebbe ovviamente possibile farlo anche per i precedenti ma si tratta di un operazione dispendiosa in termini di risorse e tempo, non so quanto Casabella potrebbe permettersi un'operazione simile (forse giusto unendo le forze dei vari lettori/sostenitori che mandassero ognuno qualche numero indicizzato e poi ci si limitasse solo a raccogliere tutti i contenuti).
    Comunque, per tornare alla tua domanda in merito ai vecchi numeri, credo che la tua miglior chance sia quella di rivolgerti in biblioteca. Di solito le biblioteche delle facoltà di ingegneria/architettura possiedono spesso tantissimi vecchi numeri di casabella (e non solo). Capitò la stessa cosa a me per l'esame di Composizione Architettonica 2 tanti anni fa... mi servivano i numeri intorno al 480 e li trovai proprio in biblioteca di dipartimento.
    In bocca al lupo per gli studi.

    Joystar

    RispondiElimina
  5. Casabella e' una rivista di architettura tra le migliori in circolazione. Ottimo articolo, grazie. Padova architetti.

    RispondiElimina

Grazie per aver lasciato un commento su Correnti d'Architettura. Joystar