sabato 23 dicembre 2006

Terragni: scoperto nuovo materiale

La notizia come al solito è presa da professionearchitetto.it. A quanto pare è stata trovata una bella quantità di materiale di Terragni rimasta fin'ora inedita. Diciamolo pure, il sottovalutato architetto è forse uno dei più bravi che abbiamo avuto in Italia agli inizi del secolo, riuscendo a portare una ventata di razionalismo nel nostro paese nonostante il fascismo. Ma queste sono cose che chi ha studiato Terragni sa già. Quello che invece mi chiedo io e se con questo nuovo materiale si potrà approfondire meglio la sua figura professionale. Di sicuro aiutera a studiarlo meglio. Mi auguro, infatti, che ci saranno nuovi studi e anche aggiornamenti delle pubblicazioni esistenti.
Non stò ad elencare tutto ciò che è stato trovato, ma tra tutto il materiale, che sarà visionabile ad una mostra organizzata a Como dal 18 gennaio all'11 febbraio, vorrei proprio vedere almeno le tavole inedite sull'ampliamento della scuola di Olgiate e il progetto per un ristorante per 10.000 persone; comunque la fonte della news si può trovare qui: http://www.professionearchitetto.it/mostre/notizie/5730.aspx dove c'è un elenco delle opere in mostra.
Ultima considerazione: mi chiedo come sia possibile che il politecnico di Milano ci abbia messo tutti questi anni a tirar fuori materiale inedito su Terragni...chissà quanto altro materiale è sepolto negli archivi delle nostre università e di cui non sappiamo ancora nulla. Forse non abbiamo abbastanza archivisti per gestirlo tutto? Non so darmi una risposta, le università tendono ad essere troppo gelose del loro prezioso materiale che proprio per questo motivo spesso rimane occultato per molto tempo, privandone della conoscenza all'esterno e in seguito anche all'interno dell'ambiente accademico.
Joystar

Nessun commento:

Posta un commento

Grazie per aver lasciato un commento su Correnti d'architettura. Joystar